Home

Diritti degli individui

Diritti umani

CONTENUTO DEL MODULO

Questo modulo introduce i diritti dei singoli, in quanto il Regolamento ha rafforzato i diritti esistenti e ne ha stabiliti di nuovi. Come per il mancato rispetto dei principi di protezione dei dati, la sanzione per il mancato rispetto può essere severa. Inoltre, l'obbligo di fornire informazioni richiede che alcune popolazioni siano in grado di spiegarle ai clienti.

OBIETTIVI EDUCATIVI

Conoscere i diritti degli individui per quanto riguarda il GDPR o RGPD:

  • diritto alla portabilità
  • diritto di accesso
  • diritto di rettifica
  • diritto all'oblio
  • diritto all'informazione
  • diritto di opposizione
  • diritto di rivendicazione
  • diritto al risarcimento

Con il regolamento europeo i diritti degli individui sono davvero rafforzati e ne vengono creati di nuovi!

I cambiamenti sono notevoli: cambiare fornitore di servizi, facilmente e su richiesta, avere accesso a tutti i vostri dati personali...

Prima di tutto, dovete sapere che se una persona desidera esercitare uno dei suoi diritti con una società, la società deve dargli una risposta favorevole entro un mese, tre mesi se la richiesta è complessa... E va veloce!

Il diritto alla portabilità stabilito dal regolamento europeo consente di richiedere i dati personali che avete fornito, o che provengono dalla vostra attività: e-mail inviate o ricevute, elenco dei contatti, foto e video...

Il diritto alla portabilità consente inoltre di recuperare i propri dati personali per trasferirli ad un'altra organizzazione: operatore telefonico, mutua assicuratrice, provider di Internet o di telecomunicazioni, banca, ecc.

E questo trasferimento può essere effettuato dalla persona stessa o dall'organizzazione che detiene i dati, se tecnicamente possibile.

Dobbiamo aggiungere che sono interessati solo i dati trattati con il consenso della persona o nell'ambito di un contratto.

Il diritto di accesso si applica a tutti i dati personali.

Immaginiamo che vogliate sapere cosa c'è nella vostra cartella clinica. Esercitando il diritto di accesso, potrete ricevere gratuitamente una copia di tutti i vostri dati personali contenuti nel vostro file.

Ed è lo stesso principio per i social network, le banche, le amministrazioni, i motori di ricerca... Tutto quello che dovete fare è provare la vostra identità.

Se scoprite informazioni false, potete chiedere di modificarle: questo è il diritto di rettifica. Questo impedisce la diffusione di informazioni false in rete...

Inoltre, parlando di cancellazione, dobbiamo affrontare il diritto all'oblio digitale...

Quest'estate avete vissuto una bella storia d'amore, purtroppo finita. Solo che le foto delle vostre vacanze, che avevate pubblicato su un social network, sono ancora visibili a tutti. Con il diritto all'oblio digitale, potete chiedere al social network di cancellarli.

E ci sono altri esempi in cui il diritto all'oblio digitale è utile! Dereferimento di un motore di ricerca, informazioni pregiudizievoli...

Questi diritti danno alle persone un reale controllo sui loro dati personali. E più libertà, più trasparenza.

La trasparenza è diventata anche un punto importante del regolamento europeo. D'ora in poi, ogni individuo deve essere informato del trattamento dei propri dati in modo chiaro, completo e conciso. Deve essere possibile sapere a chi rivolgersi per far valere i propri diritti, come il diritto di opporsi alla sollecitazione commerciale o alla profilazione...

E se una persona riscontra una violazione del Regolamento o un uso improprio dei suoi dati personali, ha il diritto di presentare un reclamo direttamente all'Autorità di controllo.

È stato previsto un diritto al risarcimento in caso di comprovata non conformità.